SPAZI CONFINATI
Italiaspirazioni ha la certificazione ed l’attrezzatura idonea per poter eseguire lavorazioni all’interno di questi ambienti mettendo a disposizione operatori qualificati.
Alcune tipologie di spazio confinato sono facilmente identificabili per la presenza di aperture di dimensioni ridotte, come nel caso di:
  • serbatoi
  • silos
  • Biogas
  • Digestori anaerobici
  • Vasche di depurazione
  • recipienti adibiti a reattori
  • sistemi di drenaggio chiusi
  • reti fognarie
Altri tipi di spazi confinati, non altrettanto facili da identificare ma ugualmente pericolosi, potrebbero essere:
  • cisterne aperte
  • vasche
  • camere di combustione all'interno di forni
  • tubazioni
  • ambienti con ventilazione insufficiente o assente
  • Ambienti sottoterra con carenza di ossig
Pericolo esplosione

Pericolo esplosione

pozzi neri, fogne, fosse, gallerie, cunicoli e in generale ambienti chiusi, condutture, caldaie e simili ove sia possibile il rilascio di gas
Pericolo biologico

Pericolo biologico

fosse in genere che per la natura geologica del terreno o per la vicinanza di fabbriche, depositi, raffinerie, stazioni di compressione o decompressione, metanodotti, condutture gas che possono essere soggetti ad infiltrazioni pericolose
Pericolo gas asfissiante

Gas asfissiante

vasche, digestori anaerobici (biogas) canalizzatori, tubazioni, serbatoi, tini, recipienti e silos e simili (in rete o non) anche
Foto dei lavori
Spazi confinati
Spazi confinati
Spazi confinati
Spazi confinati
Spazi confinati
Spazi confinati
Spazi confinati
Video dimostrativi
>> vedi i video
CI PUOI TROVARE E SEGUIRE SU:
Facebook Youtube